IL COLLEGIO
Sala dei Legisti


Attualmente questa sala rappresenta l’ingresso del museo. Un tempo veniva affittata dal Collegio che decise dal 1611 di darla in affitto al Collegio dei Legisti e nel 1615 affidò al marchigiano Gianpiero Zuccari il compito di eseguirne l’arredo ligneo. Gli intagli furono ultimati nel 1621.